Una collezione davvero particolare

In casa sette quintali di chiavi di auto

Conservato in cinque bauli e in parte esposto su un pannello gigante nella sua camera. Vittorio Cattaneo, 41 anni, di Primaluna: «Ogni pezzo ha la sua storia e so a quale veicolo è appartenuto»

Una collezione davvero particolare In casa sette quintali di chiavi di auto
Vittorio Cattaneo posa davanti al pannello appeso sul muro rinforzato per sostenere il peso delle chiavi

Raccoglie chiavi di auto, oggi ha una collezione unica di 7 quintali.
C’è chi alle pareti appende quadri o specchi per dare più profondità alla propria abitazione, ma in Valsassina c’è chi invece tappezza le pareti con migliaia di chiavi.
Vittorio Cattaneo, 41 anni, da almeno un decennio raccoglie chiavi di tutti i tipi di automobili: se le fa dare da amici che rottamano la loro auto o da sfasciacarrozze che ormai lo conoscono e mettono da parte per lui mazzi interi.
Ma la particolarità è la dimensione di una collezione che negli anni ha raggiunto dimensioni uniche: oltre sette quintali di chiavi variamente conservate. Oltre al gigantesco pannello che fa bella mostra nella sua camera, il valsassinese ha riempito anche cinque bauli. Dalle più comuni a quelle introvabili . Una mania che Vittorio coltiva sin da ragazzo, nella sua collezione quasi si può rinvenire la storia dell’automobile attraverso le chiavi di accensione
Ma c’è chi è interessato a vedere questa strana collezione»? «Non sono molti coloro che l’hanno vista ma tutti sanno che io ho una collezione immagino unica al mondo di chiavi per auto. Tuttavia in valle sono in tanti a conoscere questa mia passione. C’è chi fa la raccolta delle monete, delle figurine dei calciatori o dei francobolli, io ho questo hobby per le chiavi di auto e non farei mai cambio con gli altri, perché ogni chiave ha una sua storia e io riesco a riconoscere una per una a quale modello di auto è appartenuta.»

© RIPRODUZIONE RISERVATA