«Shopping di Natale online? No, grazie»  Tra i monti piace la rete di “Valsaszon”
Un manifesto dell’iniziativa esposto in uno dei negozi aderenti

«Shopping di Natale online? No, grazie»

Tra i monti piace la rete di “Valsaszon”

L’iniziativa anti-crisi è dei commercianti e degli esercenti dell’alta Valsassina

Nuova iniziativa a sostegno dei commercianti di Casargo, Margno e Crandola dopo #unamanoperlaltra.

È partita la campagna “Valsaszon, local shopping” che fonda il suo messaggio ai cittadini su tre concetti: acquista nei negozi del tuo paese, sostieni l’economia del territorio, avrai maggiori garanzie e la tua spesa è solidale.

Una campagna nata in vista del Natale nata dal gruppo di esercenti e commercianti dell’alta Valsassina (una quarantina quelli che hanno già aderito) per questo momento difficile.

«Era un’iniziativa già in corso a Varese città e l’abbiamo fatta nostra - spiega la portavoce Barbara Spazzadeschi – Siamo già stati contattati da Valmadrera e sembra che stia diventando un po’ una catena. Tutto sta scritto nella locandina che abbiamo realizzato. È un aiuto per cercare di incentivare un po’ il consumo locale in vista del Natale in questo momento di difficoltà. Sono felice dell’unione che si è creata in questo periodo difficile, tutti stanno rispondendo positivamente».

L’articolo completo sul giornale in edicola.


© RIPRODUZIONE RISERVATA