Premana, tragedia in Trentino

muore don Graziano

L’incidente è accaduto questa mattina, il sacerdote aveva accompagnato una sessantina di fedeli in vacanza a San Valentino di Brentonico

Volo di 15 metri, operato d’urgenza è deceduto ieri pomeriggio. Nato e cresciuto in paese, era vicario in una parrocchia alla Bovisa

Premana, tragedia in Trentino muore don Graziano

Tragedia in Trentino. Il premanese don Graziano Gianola, 47 anni, ha perso la vita dopo essere rimasto vittima di un incidente in montagna nella tarda mattinata di oggi Domenica sera insieme a una sessantina di persone, ragazzi e adulti, dell’oratorio del quartiere milanese della Bovisa, aveva raggiunto la località San Valentino di Brentonico per trascorrere qualche giorno di vacanza nel parco del Monte Baldo.

I fatti

Questa mattina, attorno alle 11, quando è avvenuto l’incidente, si trovavano a una quota di circa 1.500 metri e stavano affrontando un breve tratto attrezzato con un cordino lungo il sentiero delle Vipere che porta verso la località Crone di Bès.

Don Graziano, grande amante e appassionato di montagna, per ragioni ancora da chiarire ha perso l’equilibrio ed è caduto per circa 15 metri in un dirupo ed è poi rotolato a valle lungo il pendio erboso per un’altra ventina di metri. L’elicottero del Soccorso Alpino, dopo essere riuscito a individuarlo, lo ha recuperato privo di conoscenza e trasportato all’ospedale Santa Chiara di Trento, dove è stato operato d’urgenza per cercare di ridurre i gravissimi traumi riportati nella caduta. Il Soccorso alpino si è poi occupato di assistere nel rientro il gruppo oratoriano.

Tutti i particolari su La Provincia di Lecco in edicola martedì 13 luglio

© RIPRODUZIONE RISERVATA