Piani Resinelli, allerta slavine  Esercitazione dei Vigili del Fuoco

Piani Resinelli, allerta slavine

Esercitazione dei Vigili del Fuoco

l gruppo di tecnici specializzati nel soccorso su neve e ghiaccio dei Vigili del Fuoco del comando di Lecco. Da lunedì e giovedì si sono attrezzati sui pendii della Grignetta

Esercitazione ai Piani dei Resinelli per il gruppo di tecnici dei Vigili del Fuoco specializzati nel soccorso su neve e ghiaccio dei Vigili del Fuoco del comando di Lecco. Da lunedì e giovedì si sono attrezzati sui pendii della Grignetta nella ricerca dopo una valanga con l’impiego di localizzatore artva, pala e sonda. I soccorritori del nucleo Saf (Speleo alpino fluviale) hanno simulato la manovra di recupero del ferito con una barella appositamente studiata per ambienti innevati e attraverso l’utilizzo di tecniche alpinistiche.

Tra i Vigili del Fuoco che si sono addestrati ai Piani dei Resinelli anche alcuni dei soccorritori che la scorsa settimana sono sul Monte Velino, in provincia de L’Aquila, per la ricerca di 4 dispersi travolti da una valanga. Anche nel nostro territorio, questo inverno carico di neve, ha visto staccarsi alcune valanghe sulle Grigne che fortunatamente non hanno coinvolto nessuno, ma che hanno comunque chiamato i soccorritori a perlustrare i pendii per accertarsi che non ci fossero persone coinvolte.

Un allarme che risulta essere ancora alto, come dimostra il nuovo distaccamento avvenuto proprio ieri sul Monte Due Mani che ha imposto l’ennesima allerta e confermato l’ordinanza che vieta la solita oltre i 1000 metri.S.Sca.


© RIPRODUZIONE RISERVATA