Piani di Bobbio, il cantiere corre

Barzio Pronti il nuovo bacino di accumulo e il parco giochi

Piani di Bobbio, il cantiere corre
L’obiettivo è di essere pronti per l’avvio della prossima stagione sciistica

Il bacino di accumulo e il parco ludico sono praticamente conclusi. E intanto procedono pure i lavori alla seggiovia Ongania, ma anche al centro fondo.

Insomma: se è vero che non si può certo dire che tutto sia già pronto in vista della stagione sciistica, è altrettanto sicuro che non ci sono ritardi nei lavori ai Piani di Bobbio, a Barzio, portati avanti da Itb-Imprese turistiche barziesi per potenziare il comprensorio sciistico.

«Il bacino è concluso, manca giusto un po’ di verde e la recinzione intorno» spiega il sindaco Giovanni Arrigoni Battaia. Il laghetto ha aumentato la capienza, da trentamila a novantamila metri cubi. L’obiettivo è quello di poter creare ancora più neve artificiale, elemento tra l’altro fondamentale per il successo dell’ultima stagione sciistica 2021-2022. Grazie ai cannoni sparaneve, infatti, il comprensorio ha potuto ospitare circa duecentomila sciatori da dicembre a marzo. Lo scorso inverno, scarsamente piovoso, non è quasi mai nevicato in quota.

«Sempre in questi giorni – prosegue il primo cittadino – sono state sistemate le piste con il riporto del terreno vegetale e l’idrosemina. Non si poteva fare prima a causa della siccità. Anche il parco ludico è praticamente ultimato».

Mancherebbero, di fatto, alcuni scivoli, ma l’opera è sostanzialmente finita.

© RIPRODUZIONE RISERVATA