Mandello, A Pra’ Magno vaccini

per 25 mila persone

Il centro fino a oggi per over 80 sarà per tutti

Polo di riferimento per il lago da Colico a Abbadia

Ancora da definire modalità di prenotazione e personale

Mandello, A Pra’ Magno vaccini per 25 mila persone
Le vaccinazioni di massa continueranno a Pra Magno per tutto l’alto lago

La polisportiva di Pra Magno diventerà centro per le vaccinazioni di massa. Sarà il polo di riferimento per tutto il lago, da Colico fino ad Abbadia passando per la Valvarrone e la Val d’Esino.

Le postazioni

Confluiranno qui 25 mila persone e verranno attivate da 12 fino ad un massimo di 22 postazioni vaccinali.

«Ieri abbiamo concluso le vaccinazioni per gli “over 80”, entro due settimane inizieranno i richiami, nel frattempo Regione ha pubblicato il bando per le attrezzature che saranno necessarie a creare il centro vaccinale di massa a Pra Magno. Sarà un grande impegno per tutti, servirà uno sforzo notevole ma solo così potremo iniziare a tornare alla normalità - spiega il sindaco Riccardo Fasoli -. Al momento non abbiamo ancora le tempistiche: la prima fase è quella dedicata al richiamo degli “over 80” che proseguirà con le modalità per la prima dose, poi subito dopo Pasqua dovrebbero iniziare anche i vaccini per i cronici ed in contemporanea dovrebbe partire l’iscrizione per la fascia degli “over 65” ma non è ancora stato definito con quali modalità».

Su Pra Magno confluiranno i residenti di Colico, Dorio, Dervio, Bellano, Perledo, Varenna, Lierna, Mandello, Abbadia, Valvarrone, Sueglio ed Esino, con chiamate ad orario e coordinate come è stato per gli “over 80”. Non è ancora chiaro se la gestione degli ingressi e uscite sarà coordinata grazie ai volontari, e in questo caso verranno coinvolte le associazioni di tutti i paesi del lago, o se invece il tutto sarà gestito attraverso dei contratti di lavoro a tempo determinato.

Tutti i particolari su La Provincia di Lecco in edicola sabato 20 marzo

© RIPRODUZIONE RISERVATA