Manca la mensa e le classi sono piccole  «Cari candidati, pensate alla scuola»
La scuola Tommaseo di Introbio

Manca la mensa e le classi sono piccole

«Cari candidati, pensate alla scuola»

Il dirigente Cazzaniga punta l’indice sulle carenze

dei plessi di Introbio e Cremeno

«Mettete al centro dei vostri programmi la scuola». È l’appello contenuto nella lettera aperta che il preside dell’Ics “San Giovanni Bosco” di Cremeno Renato Cazzaniga ha rivolto alle amministrazioni comunale ed a tutti i candidati sindaci alle elezioni del 26 maggio.

Servono risorse per le scuole medie del territorio, scrive, per garantire ai ragazzi «standard accettabili e servizi scolastici qualificati».

A tale proposito il focus è sulla necessità di avere una mensa e c’è anche il suggerimento di come fare.

Alla “Niccolò Tommaseo” di Introbio, sostiene il preside, basterebbe costruire un modulo aggiuntivo nel cortile della scuola ed a Cremeno invece ristrutturare gli spazi dell’appartamento dell’ex custode.

«Introbio inoltre ha bisogno di spazi fisiologici per effettuare la normale attività didattica - aggiunge – Classi con un rapporto spazio volumetria corretto, laboratori didattici e multimediali ed artistici e spazi per una didattica che valorizzi i diversi stili di approfondimento».

L’articolo completo sul giornale in edicola.


© RIPRODUZIONE RISERVATA