Il ponte sul Varrone perde i pezzi  Vietato il passaggio dei mezzi pesanti
Premana - Il provvedimento è in vigore da mezzogiorno

Il ponte sul Varrone perde i pezzi

Vietato il passaggio dei mezzi pesanti

La Provincia ha rilevato il distacco di porzioni di calcestruzzo

Stop ai colossi oltre le 33 tonnellate, distanza di 30 metri tra un camion e l’altro

Il deterioramento delle condizioni di conservazione della struttura del ponte di Premana sul torrente Varrone, dovuto in particolare al distacco di porzioni di calcestruzzo che ricoprono il ferro, hanno costretto la Provincia, in via precauzionale, a limitare i carichi che vi passano sopra.

Da mezzogiorno il ponte della Sp 67 dell’alta Valsassina e Valvarrone è vietato ai veicoli di peso superiore alle 33 tonnellate.

Il dirigente provinciale della Protezione civile, mobilità e viabilità Fabio Valsecchi ha emesso l’ordinanza di limitazione che resterà in vigore fino a che non ci saranno ulteriori controlli ed un intervento di manutenzione.

Oltre al divieto di passaggio per i mezzi più pesanti, per i veicoli di peso superiore alle 7,5 tonnellate c’è l’obbligo di tenere un distanziamento minimo di trenta metri durante il passaggio sul ponte che misura in tutto cento metri.

L’articolo completo sul giornale in edicola domani, martedì 8 giugno.


© RIPRODUZIONE RISERVATA