Funivia di Artavaggio, chiusura a oltranza
La riapertura ora è davvero un caso

Impianto a singhiozzo, fermo dal 22 gennaio. Ulteriori sistemazioni in atto Il sindaco: «Richiesta danni? Prima risolviamo la cosa»

Funivia di Artavaggio, chiusura a oltranza La riapertura ora è davvero un caso
La funivia di Artavaggio ha funzionato nel weekend da dopo Natale. Quindi, chiusura totale da fine gennaio

Ora la funivia per Artavaggio è un caso. L’impianto che da Moggio porta ai Piani è infatti chiuso ormai a tempo indeterminato. Sembrava dovesse riaprire a breve, terminati i lavori per la revisione effettuati al termine dello scorso anno. Ma così non è stato. E ora il funzionamento della funivia è un caso.

Dal 22 gennaio scorso l’impianto è chiuso, ma anche prima era utilizzato solamente nel fine settimana. Questo dal 9 gennaio, di fatto il termine del periodo natalizio. I problemi della funivia non deriverebbero da motivi di sicurezza, così era stato specificato dal primo cittadino, che più volte ha chiarito di come «non ci sarebbe stato un nuovo Mottarone». Ragion per cui, per alcuni fine settimana, l’impianto è rimasto aperto. Poi è mancato un pezzo di ricambio, fondamentale, che ha tenuto i lavori fermi per settimane, finché è arrivato una decina di giorni fa, facendo di fatto ripartire il cantiere, ora ancora in corso.

L’articolo completo sul giornale in edicola.

© RIPRODUZIONE RISERVATA