Covid, due anziani morti  Lutto a Casargo e Barzio
Soccorsi a un paziente affetto da coronavirus

Covid, due anziani morti

Lutto a Casargo e Barzio

Sono Carlo Borroni, 86 anni, residente nella frazione

di Indovero e una donna quasi novantenne barziese

Il Covid-19 colpisce anche la Valsassina con due morti negli ultimi giorni, uno a Casargo ed uno a Barzio.Si sono celebrati ieri i funerali di Carlo Borroni, classe 1934, il primo morto ufficiale di coronavirus a Casargo. L’anziano era ricoverato all’ospedale Alessandro Manzoni di Lecco assieme alla moglie, anche lei in precarie condizioni di salute dovute al virus, dove è spirato nella mattinata di giovedì. Il “Carlo della Leila”, come era conosciuto in paese, abitava nella frazione di Indovero dove era molto conosciuto perché fino ad una ventina di anni fa aveva gestito il negozio di alimentari. Ora le speranze delle due figlie sono rivolte ad un miglioramento delle condizioni della mamma Leila che nella coppia era quella che aveva qualche problema in più di salute. Nella prima ondata della pandemia c’erano stati diversi contagi ma nessun morto, anche se c’era il dubbio mai risolto però di una anziana donna deceduta in una casa di riposo. Il bilancio dei contagi a Casargo vede nove persone positive ed altre dieci in isolamento ma anche il dato positivo di due guariti. Oltre alla donna di Indovero c’è un’altra persona del 1961, ospedalizzata perché colpita dal Covid che è affetta anche da altre patologie.

«Negli ultimi giorni il nostro paese è stato colpito da tre lutti, uno dei quali riconducibile al Covid-19. - le parole del sindaco Antonio Pasquini - Come amministrazione comunale esprimiamo il nostro cordoglio e la vicinanza ai familiari che piangono una perdita in questi complicati giorni. In ciò siamo certi di interpretare anche il pensiero di tutta la comunità. Il periodo continua ad essere molto provante per tutti. Gli anziani risultano essere la fascia di popolazione più vulnerabile al virus e l’invito è sempre quello di prestare la massima attenzione specialmente verso di loro».

Purtroppo anche a Barzio si deve contare una vittima da Covid-19. Si tratta di una donna quasi novantenne, deceduta all’ospedale di Lecco. Il funerale si è svolto la settimana scorsa. Il morto per Covid a Barzio è un dato certificato dall’ultimo bollettino ufficiale diffuso dal Comune. Un lutto per il paese: gli amici dei congiunti riferiscono che, la famiglia dell’anziana signora, che era ammalata da tempo, non ha voluto divulgare la notizia della sua scomparsa, nemmeno affiggendo i cartelli funebri. Le esequie quindi si sono svolte, in assoluto riserbo, nella chiesa parrocchiale di Sant’Alessandro pochi giorni fa


© RIPRODUZIONE RISERVATA