Centro “Due Mani” gestito dai privati  L’assessore: «Accordo quasi ok»
Il centro sportivo “Due Mani” cerca un gestore. Meglio se privato

Centro “Due Mani” gestito dai privati

L’assessore: «Accordo quasi ok»

Ballabio, Simonetti: «Manca solo qualche limatura»

Al Comune un “affitto” pari a diecimila euro all’anno

Centro sportivo Due Mani e “Ventaglio”: siamo al giro di boa.

Dopo la pausa estiva, si avvicina l’affidamento ai privati la gestione dell’impianto di via Provinciale e della struttura annessa. Quest’ultima, il Ventaglio, sede del mercato agricolo della domenica e dove, nel giro di qualche settimana, verrà anche piazzata la palestra di roccia (una parete con appigli affrancata su una parete interna).

«Diciamo - spiega l’assessore all’Ambiente Stefano Simonetti - che siamo al 97% dell’opera. Cioè: ho parlato con gli uffici del Comune con cui la giunta sta stendendo il testo della convenzione per affidare il centro sportivo e il Ventaglio a terzi; mi hanno spiegato che serve ancora qualche “limatura”, ma il più è fatto».

L’idea di massima è già stata esposta dagli amministratori in sede di Commissione, ora si passa ai fatti. Basta gestione “in house” di queste strutture del paese, ci si rivolge ad esterni per affidare loro l’appalto mediante la corresponsione (almeno questo stabilisce la bozza della convenzione ancora in via di definizione) di diecimila euro al Comune ogni anno.

L’articolo completo sul giornale in edicola.


© RIPRODUZIONE RISERVATA