CRV - Parere alla Giunta sul programma degli interventi di sistemazione idraulico-forestale
CRV - Parere alla Giunta sul programma degli interventi di sistemazione idraulico-forestale

CRV - Parere alla Giunta sul programma degli interventi di sistemazione idraulico-forestale

(Arv) Venezia 23 lug. 2021 -    Nel corso della seduta di oggi, la Terza commissione permanente del Consiglio regionale del Veneto presieduta da Marco Andreoli (Liga Veneta), Vicepresidente Cristina Guarda (Europa Verde), si è espressa favorevolmente, a maggioranza, senza voti contrari, in merito al Parere alla Giunta regionale n. 73, relativo al programma degli interventi di sistemazione idraulico-forestale, e all’individuazione della dotazione per la realizzazione di pronti interventi, per l’anno 2021. Il provvedimento trae origine da una serie di disposizioni contenute nella Legge Regionale Forestale, la L. n. 52/1978, in forza delle quali la Regione ha assunto a proprio carico l’esecuzione di interventi di sistemazione idrogeologica, di difesa del suolo e delle coste, di difesa fitosanitaria, di miglioramento boschivo e di rimboschimento compensativo, nonché dei pronti interventi per la conservazione dell'efficienza delle opere di sistemazione idraulico-forestale danneggiate da eventi calamitosi eccezionali. In sintesi, il Programma di interventi destina un importo complessivo di 21 milioni di euro, così suddivisi: 7,33 milioni di euro alla Provincia di Belluno, 1,470 alla Provincia di Padova, 0,95 a Rovigo, 3,280 a Treviso, 0,75 a Venezia, 2,305 a Verona, e 3,655 a Vicenza; a queste somme va aggiunta la cifra di 1,2 milioni di euro per i pronti interventi. È stato presentato dalla prima firmataria, la Vicecapogruppo del Partito Democratico Vanessa Camani, il Progetto di legge n. 76 “Disposizioni per la promozione della parità retributiva tra donne e uomini e il sostegno all’occupazione femminile stabile di qualità”, già illustrato nelle scorse settimane presso la Prima commissione, volto, a introdurre, nel quadro normativo comunitario, nazionale e regionale, ulteriori misure per perseguire gli obiettivi della promozione della parità retributiva e del sostegno all’occupazione femminile, particolarmente colpita dagli effetti legati alla pandemia da Covid 19. L’esame della Proposta proseguirà nel corso delle prossime sedute; è stata ipotizzata, inoltre, l’apertura di una fase di audizioni con i soggetti interessati congiuntamente alle Commissioni Prima e Sesta. La Commissione, infine, ha continuato l’esame della materia trattata nel Pdl n. 77, d’iniziativa della Giunta, relativo al Piano Faunistico Venatorio 2021-2026, che ha approfondito alcuni temi legati al Regolamento d’esecuzione e alla cartografia.

La responsabilità editoriale e i contenuti di cui al presente comunicato stampa sono a cura di CONSIGLIO REGIONALE VENETO


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Tags