È morto Pietro Anastasi  Il figlio: «Aveva la Sla:  sedazione assistita»
Pietro Anastasi

È morto Pietro Anastasi

Il figlio: «Aveva la Sla:

sedazione assistita»

Attaccante della Juventus e della Nazionale degli anni ’60-’70, aveva 71 anni e vinse tre scudetti

«Papà aveva la Sla, che gli era stata diagnosticata tre anni fa dopo essere stato operato di un tumore all’intestino. Gli ultimi mesi sono stati davvero devastanti e lui giovedì sera quando era ricoverato all’ ospedale di Circolo di Varese ha chiesto la sedazione assistita per poter morire serenamente”: così Gianluca Anastasi ricorda all’ANSA la scomparsa del padre Pietro avveneta ieri, confermando che è stata dovuta alla Sla. «Ha scelto lui giovedì sera di andarsene. «Ha chiamato mia mamma e ci ha detto di volerla subito».

Scomparso all’età di 71 anni,Pietro Anastasi è stato un attaccante della Juventus e della Nazionale degli anni ’60-’70. Nato a Catania il 7 aprile del 1948, esordì come giocatore nella Massiminiana, società appartenente al futuro istrionico presidente del Catania. Il passaggio al Varese lo mise in mostra e gli valse l’approdo in casa Juventus, squadra nella quale militò per otto stagioni a cavallo tra il 1968 ed il 1976.


© RIPRODUZIONE RISERVATA