Governo: tanti partiti  Ma nessuno tocca palla

Governo: tanti partiti

Ma nessuno tocca palla

Il paradosso del governo Draghi è quello di essere sostenuto da un’ammucchiata di partiti che però non toccano quasi mai palla nei processi decisionali. Il presidente del Consiglio fa tutto da solo o con una ristretta squadra di fedelissimi che magari comprende anche qualche ministro “politico” come il leghista Giancarlo Giorgetti o, per gli aspetti anti Covid, Roberto Speranza di Leu, ma non consulta certo i segretari delle forze che lo sostengono. Ogni tanto, magari per mera cortesia, riceve i leader, ma poi decide per conto suo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA