Oggiono, piazza Garibaldi cambia volto   Il sindaco: «Sarà più bella e accessibile»
Al via il terzo lotto di piazza Garibaldi: cambierà volto anche l’ultima zona, ridisegnando l'area davanti al bar e alla tabaccheria

Oggiono, piazza Garibaldi cambia volto

Il sindaco: «Sarà più bella e accessibile»

Con i lavori del terzo lotto sarà rimodellato e reso più sicuro il percorso pedonale. Via le barriere architettoniche

Al via il terzo lotto di piazza Garibaldi: cambierà volto alche l’ultima zona, quella di rimpetto al municipio; verrà ridisegnato il marciapiede davanti al bar ed alla tabaccheria, d’angolo con via Longoni e - sull’altro lato dell’isolato - con via Primo maggio.

«Con questo intervento – sottolinea il sindaco, Roberto Ferrari – la piazza verrà resa definitivamente accessibile anche ai disabili, grazie anche ad uno scivolo, rimodellando il percorso pedonale davanti all’attraversamento». L’amministrazione comunale ha approvato il progetto esecutivo – a firma dell’architetto Alessandro Neri, con studio a Meda - quindi i prossimi passi saranno l’appalto, per un investimento di 55mila euro, e l’apertura del cantiere.

«I nuovi percorsi pedonali e l’abbattimento delle ultime barriere architettoniche – ribadisce Ferrari – sono l’obiettivo principale». Come spiega il progettista, «la finalità è quella di riportare piazza Garibaldi ad una condizione di fruibilità e sicurezza da parte anzitutto del pedone e delle cosiddette utenze deboli, riorganizzando le strade che vi convergono e le aree per la sosta, attualmente collocate in modo poco organico». Via dunque le barriere architettoniche sin qui contestate dall’opposizione.

Leggete tutti i particolari sull’edizione odierna de La Provincia di Lecco

© RIPRODUZIONE RISERVATA