Molteno: non puoi pagare le tasse? Le “baratti” con lavori utili al paese
Il Consiglio comunale di Molteno

Molteno: non puoi pagare le tasse?
Le “baratti” con lavori utili al paese

L’amministrazione ha deciso di sperimentare la singolare formula compensativa - Si potranno pulire strade o edifici pubblici, dedicarsi al verde oppure al decoro urbano

Lavori in cambio di tasse: il Comune di Molteno è tra i pochi del territorio a sperimentare, col 2020, il baratto amministrativo. Consiste in «uno strumento – spiega il sindaco, Giuseppe Chiarella - che offre a singoli cittadini, associazioni e altre forme sociali giuridicamente riconosciute, di poter pagare le tasse, in particolare quella sui rifiuti, con il proprio operato. Gli interventi che saranno ammessi per il baratto amministrativo riguarderanno, a titolo di esempio, la pulizia di pertinenze stradali di proprietà comunale, la pulizia di edifici e verde pubblici o aiuole, interventi di decoro urbano e opere simili».

Le domande per partecipare dovranno essere presentate all’ufficio Protocollo del municipio entro il 31 marzo. «Riteniamo così – afferma Chiarella – di dare piena attuazione al concetto di cittadinanza attiva, in quanto espressione del contributo concreto al benessere della collettività, con l’obiettivo di radicarvi forme di cooperazione, rafforzando il rapporto di fiducia tra l’istituzione locale e i cittadini e tra i cittadini stessi. Allo stesso modo, l’amministrazione comunale vuole garantire il rispetto delle regole nel pagamento dei tributi, pertanto individuiamo nella sperimentazione del “baratto amministrativo” un’idonea modalità anche per conciliare l’obbligo del pagamento con le disponibilità economiche del nucleo familiare, quale ulteriore strumento di politica sociale a favore della collettività».

Tutti i particolari su “La Provincia di Lecco” in edicola martedì 7 gennaio


© RIPRODUZIONE RISERVATA