La Pro loco vara il Ferun 401  Il programma fa rima con tradizione
Ecco un assaggio delle bontà che sarà possibile trovare al Fierone di Oggiono

La Pro loco vara il Ferun 401

Il programma fa rima con tradizione

Apertura ufficiale con l’Università del Monte di Brianza e la storia mercoledì 21

Appuntamenti classici a partire da venerdì 23 con la cucina, domenica la giornata clou

Anche la Pro loco scopre le carte: ecco il programma completo della Fiera di Sant’Andrea, o più sinteticamente “Fierone” e, per chi mastica il brianzolo, tradizionalmente “Ferun”.

L’apertura sarà mercoledì 21 ottobre, affidata all’associazione “Università del Monte di Brianza” che – come già anticipato - dalle 20.30 presenterà il proprio film-documento “Te la do me la Merica”, sulle condizioni della vita in filanda alla fine del 1800.

La fiera entrerà nel vivo però venerdì 23, alle 19, con l’apertura di bar, ristorante, pizzeria nella tensostruttura installata nlla traversa di viale Vittoria; inoltre, alle 21 in Villa Sironi, “E parve una piccola luna” ripercorrerà la «storia dei prodotti tipici locali, dal Ferun a Expo», per voce del professor Virginio Longoni, in collaborazione con l’assessorato comunale alla Cultura, organizzata in collaborazione con l’assessorato comunale alla Cultura.

Sabato, alle 12.15, l’edizione 2015 del Fierone sarà benedetta dal parroco, don Maurizio Mottadelli, nella tensostruttura dove, alle 12.30, seguirà il “Pranzo della tradizione”, dedicato dal Comune ai cittadini anziani. Per tutti, invece, il ristorante tornerà a funzionare dalle 19. Domenica sarà la giornata clou.

Il programma completo della rassegna, nell’ampio servizio su “La Provincia di Lecco” in edicola domenica 11 ottobre.


© RIPRODUZIONE RISERVATA