Raid dei ladri a Paderno e a Robbiate

I sindaci: «Casi in continuo aumento»

Gli intrusi in azione dopo il tramonto: bottini scarsi, ma danni ingenti

Raid dei ladri a Paderno e a Robbiate I sindaci: «Casi in continuo aumento»
Uno scorcio di via Cadorna a Robbiate

Raid dei topi d’appartamento tra Paderno e Robbiate nel tardo pomeriggio di venerdì, con i ladri che hanno approfittato proprio delle prime ore di buio per colpire.

Non sono riusciti a portare via molto, ma i danni sono stati ingenti.

«Purtroppo in questi ultimi giorni stiamo assistendo ad una recrudescenza di questo tipo di furti – spiega il sindaco Gianpaolo Torchio – ed infatti cominciano ad arrivare le segnalazioni. È un fenomeno ciclico, che inizia quando aumentano le ore di buio soprattutto nel tardo pomeriggio».

Ma non è stato l’unico episodio, perché poi i ladri si sono spostati nella zona di via Cadorna a Robbiate, non troppo distante dalla chiesa di Sant’Alessandro, qui hanno cercato di entrare in un paio di abitazioni, anche in questo caso senza riuscire a procurarsi un bottino particolarmente ingente.

«Proprio questa mattina (ieri per chi legge, ndr) ho incontrato il comandante della stazione dei carabinieri di Merate – racconta il sindaco Daniele Villa – e mi ha parlato di una situazione tutto sommato sotto controllo, ma con il numero di tentativi di furti in abitazione in aumento. Ho chiesto all’Arma di aumentare i pattugliamenti».

L’articolo completo sul giornale in edicola.

© RIPRODUZIONE RISERVATA