Olgiate, la soprintendenza ha detto sì  Nasce la nuova Casa Ragazzi di Treves
Il terreno dell’area Nava su cui sorgerà la nuova sede della Casa Ragazzi di Treves

Olgiate, la soprintendenza ha detto sì

Nasce la nuova Casa Ragazzi di Treves

Il terreno dell’Area Nava, acquistato già nel novembre 2017

era vincolato e perciò inutilizzabile

Potrà essere finalmente formalizzato l’acquisto del terreno dell’area Nava da parte della Casa Ragazzi di Treves, che lo utilizzerà per realizzare la sua nuova sede.

Nei giorni scorsi, come confermano il sindaco di Olgiate Giovanni Battista Bernocco e il tecnico del Comune Marco Cappucci, la soprintendenza ha concesso l’autorizzazione per procedere alla vendita.

Anche se la Casa Ragazzi di Treves si era aggiudicata il terreno nel novembre del 2017, fino ad oggi non era stato possibile andare a rogito proprio perché il lotto era vincolato e non era chiaro se l’associazione potesse utilizzarla per realizzare la nuova struttura per ospitare i propri ragazzi secondo quanto previsto dalla norma.

Con i tempi biblici che la caratterizzano, la soprintendenza ha finalmente detto che è tutto ok e che quindi l’operazione può essere conclusa.

L’articolo completo sul giornale in edicola.


© RIPRODUZIONE RISERVATA