Oggiono, Fierone promosso a pieni voti  «È l’edizione del coraggio»
I visitatori presenti al Fierone (foto by Menegazzo)

Oggiono, Fierone promosso a pieni voti

«È l’edizione del coraggio»

Tornano dopo due anni la mostra zootecnica e le bancarelle. Il sindaco: «Abbiamo dimostrato che con il virus si può convivere»

Fierone promosso a pieni voti: piace, il nuovo volto della manifestazione, per la prima volta concentrata tutta nel centro storico della città. Ieri ha debuttato così e oggi prosegue, con bancarelle, ristorante, mostra zootecnica e, stasera, premiazione degli allevatori nella tensostruttura di via Roma. Folla enorme soprattutto col meteo favorevole del pomeriggio; il taglio del nastro è avvenuto con una rappresentanza del baby consiglio comunale (Michele Lauricella Minotta e Sofia Bosis) e dei gemelli di Leisnig.

«È l’edizione 2021, quella del coraggio di chi - ha detto il past president della Proloco, Nicolò Corti - vuole ripartire dopo la battuta di arresto del 2020, una tra le pochissime in oltre 400 anni di storia. E si riparte dal trinomio: tradizione, cultura, storia anche con questo nuovo format inusuale».

Infatti, abbandonata l’area (privata) vicino alla stazione, la novità è l’allestimento in largo Carniti. Il presidente attuale, Danilo Riva, ha parlato di «emozione condivisa da tutta la squadra; in pochissimo tempo, siamo riusciti a organizzare, grazie anche all’amministrazione comunale, un evento che ci consente nuovamente di stare insieme in fiera».

L’articolo completo sull’edizione di lunedì 25 ottobre de La Provincia di Lecco


© RIPRODUZIONE RISERVATA