Missaglia, investito da un’auto pirata   Un camionista è gravissimo
I soccorsi e i carabinieri in via Agazzino a Missaglia dove il camionista è stato investito questa sera

Missaglia, investito da un’auto pirata

Un camionista è gravissimo

Questa sera un autista è stato travolto dopo essere sceso dal tir per chiedere informazioni in via Agazzino - È caccia all’investitore da parte dei carabinieri

Un camionista inglese di sessant’anni è ricoverato in gravissime condizioni in ospedale a Lecco dopo essere stato travolto da un’auto pirata.

L’incidente, la cui dinamica è ancora tutta da chiarire, risale alle 20 di questa sera. A bordo di un grosso mezzo con targa britannica, in via Agazzino è giunto un autista. L’uomo, da quello che è stato possibile appurare, stava cercando un indirizzo di consegna, probabilmente l’azienda vinicola Caldirola. Giunto all’altezza del bivio tra via Agazzino e via Battisti, quando il suo mezzo aveva già imboccato una delle due strade, si è reso conto all’ultimo istante di un cartello stradale che indicava la direzione a destra. Per accertarsi che quella fosse la strada giusta, e quindi impostare la retromarcia, è sceso dalla cabina e si è portato in strada per chiedere indicazioni a qualcuno.

Proprio in quell’istante è però sopraggiunta quella che è stata descritta da alcuni testimoni come «un’auto scura» che lo ha travolto.

L’articolo completo su La Provincia di Lecco in edicola domani, 20 novembre


© RIPRODUZIONE RISERVATA