Merate, un flop gli aiuti  per la scuola e lo sport
Merate - Tra gli obiettivi del bando, quello di permettere la pratica sportiva al massimo numero di ragazzi

Merate, un flop gli aiuti

per la scuola e lo sport

A disposizione c’erano oltre centomila euro

recuperati dalla lotta all’evasione fiscale

Una trentina di domande per il bonus scuola. Addirittura di meno, 27 in tutto per l’esattezza, per il bonus sport.

Numeri lontanissimi da quelli che gli assessori ai servizi sociali Franca Maggioni e allo sport Alfredo Casaletto pensavano di beneficiare con l’istituzione dei due bonus scuola e sport, grazie ai fondi recuperati grazie ai controlli sull’evasione.

Entrambi, infatti, ipotizzavano che gli oltre centomila euro messi a disposizione avrebbero potuto aiutare svariate centinaia di famiglie. Invece, una volta conclusi i controlli, scremate le domande presentate, scartando quelle mancanti dei requisiti necessari, saranno soltanto una decina quelle che beneficeranno del sostegno comunale.

L’articolo completo sul giornale in edicola.


© RIPRODUZIONE RISERVATA