Il campo sintetico divide il Consiglio  «Un’opportunità». «No, spesa sbagliata»
Merate - Fabio Tamandi (seduto) e Alfredo Casaletto (in piedi)

Il campo sintetico divide il Consiglio

«Un’opportunità». «No, spesa sbagliata»

Merate, approvata la variazione di bilancio

da 450mila euro per lo stadio cavalier Ferrario

Il consiglio comunale di Merate ha approvato la variazione al bilancio contenente i 450 mila euro necessari per finanziaria il nuovo campo di calcio sintetico allo stadio cavalier Ferrario.

La scelta di destinare una cifra così consistente a un intervento che al momento favorisce soltanto l’Acd Brianza ha suscitato tuttavia contrarietà e polemiche in entrambi gli schieramenti.

A cominciare da Fabio Tamandi, consigliere di maggioranza. «Il sindaco mi ha insegnato che, anche negli acquisti di poche centinaia di euro, bisogna comportarsi come il buon padre di famiglia - chiosa - Ora, invece, si decide di spendere 450 mila euro per un campo di allenamento. Perché tutta questa fretta, visto che si potrebbe fare anche un altr’anno? Qual è la necessità, dal momento che lo stesso sindaco, anni fa, aveva detto no a un’analoga richiesta?».

Non stupisce, invece, l’opposizione di Sei Merate. Valeria Marinari esprime «dubbi sull’opportunità di destinare risorse così cospicue a un intervento non rilevante».

L’articolo completo sul giornale in edicola domani, mercoledì 28 novembre.


© RIPRODUZIONE RISERVATA