Giovane arrestato  per il furto di champagne
Cernusco, il furto è stato messo a segno all’Esselunga

Giovane arrestato

per il furto di champagne

Cernusco, aveva pagato solo alcune banane

Ma nello zaino aveva sei bottiglie pregiate

È stato fermato all’uscita della Esselunga di Cernusco mentre cercava di andarsene con sei bottiglie di champagne nascoste nello zaino. Ora è in carcere in attesa del processo che si terrà il 6 luglio.

Si tratta di un giovane di 21 anni, arrivato in Italia dalla Romania da tre settimane e domiciliato a Milano.

L’arresto è scattato nel pomeriggio di ieri quando il giovane è stato segnalato al direttore da una cassiera: il ragazzo stava uscendo dopo avere pagato un casco di banane. Ma era già la seconda volta che il ragazzo visitava il supermercato. I controlli hanno appunto portato a scoprire, nello zaino, le sei bottiglie di champagne, un flacone di shampoo e uno di deodorante: valore complessivo, 179 euro.

Il giudice ha convalidato l’arresto e ha disposto la custodia cautelare in carcere per Megan, considerato che risultano a suo carico altre denunce per analoghi episodi avvenuti in altri supermercati del Milanese sempre della catena Esselunga.


© RIPRODUZIONE RISERVATA