Cercava di ripararsi dal freddo  Senza tetto stroncato da malore
Osnago - Il bar ristorante “La Cappelletta”

Cercava di ripararsi dal freddo

Senza tetto stroncato da malore

Osnago, si era rifugiato nella notte dentro un locale caldaia

accanto a un bar ristorante di piazza Loreto

È stato trovato in gravi condizioni in un locale caldaia di pertinenza al bar ristorante La Cappelletta di piazza Loreto, a Lomagna. Poi purtroppo è deceduto, stroncato da un malore.

La vittima è un uomo di 55 anni, ufficialmente residente a Concorezzo, ma di fatto senza fissa dimora; è stato rinvenuto praticamente esanime attorno a mezzogiorno: è poi spirato a causa di un arresto cardiocircolatorio.

Sul posto sono arrivate un’auto medica inviata dalla centrale operativa del 118 e un’ambulanza della Croce Bianca di Merate per soccorrere l’uomo riverso a terra, all’interno del locale caldaia dove probabilmente si era rifugiato per cercare un poco di tepore e difendersi dal freddo notturno, ancora piuttosto pungente in questi giorni di metà febbraio.

L’articolo completo sul giornale in edicola domani, venerdì 22 febbraio.


© RIPRODUZIONE RISERVATA