Addio al sorriso di Alessandra  Per anni volontaria e catechista
Alessandra Colombo

Addio al sorriso di Alessandra

Per anni volontaria e catechista

Santa Maria, stroncata da un male incurabile

Paese in lutto per la scomparsa di Alessandra Colombo, a soli 38 anni.

I funerali si sono svolti nella chiesa parrocchiale ieri mattina e tantissimi vi hanno preso parte.

Alessandra, d’altra parte, era molto conosciuta e benvoluta da tutti. Attiva nel mondo dell’oratorio e della parrocchia, era stata anche in politica, candidandosi più di una decina di anni fa, nella lista del sindaco Gilberto Tavola.

«Partecipava sempre ai nostri incontri del martedì - racconta l’ex primo cittadino - ed era sempre molto propositiva. Poi, un po’ per motivi di studio un po’ perché doveva partire per l’Erasmus, si era staccata».

Ancor prima che in politica, Alessandra, strappata alla vita da un male incurabile contro cui combatteva da una decina di anni, era stata impegnata in parrocchia, dove a lungo aveva vestito i panni della catechista.

Molto conosciuta anche la famiglia, che abita tuttora nel Villaggio Primula, sulla strada che porta a Colle Brianza, e che oltre ad essere attiva in parrocchia, è impegnata nel sociale, svolgendo, tra le altre cose, il servizio piedibus per conto dell’amministrazione comunale.

Affranto anche il sindaco Efrem Brambilla che ieri mattina ha voluto partecipare alle esequie. «Alessandra era una mia amica - ha detto - ma era anche una persona molto attiva. Per questo, la sua scomparsa rappresenta per l’intera comunità di Santa Maria Hoè una grave perdita».n 


© RIPRODUZIONE RISERVATA