Via Bachelet, verde ostaggio dei vandali  I residenti chiedono un giro di vite
I giardinetti nel rione Bersaglio di Oggiono

Via Bachelet, verde ostaggio dei vandali

I residenti chiedono un giro di vite

A Oggiono lo spettacolo più contestato dopo i fine settimana con rifiuti abbandonati. Un gruppo di giovani si difende ma altri sporcano e gli abitanti sollecitano provvedimenti

Torna a suscitare lamentele la gestione del verde in via Bachelet, dove sono solite ritrovarsi compagnie di giovani, soprattutto nel weekend.

I residenti segnalano «file di bottiglie di birra vuote sul cordolo del prato, del quale peraltro il condominio paga pulizia e manutenzione: ci si chiede perché i ragazzi non raccolgano i propri cocci e non se li portino a casa o in discarica».

La pubblicazione sul social network Facebook di un’eloquente foto ha coinvolto nel dibattito, stavolta, però anche i giovani additati quali responsabili: «A nome della compagnia – smentiscono - possiamo assicurare che non c’entriamo nulla: ogni volta che beviamo o sporchiamo l’ambiente, prima di andarcene, ripuliamo sempre tutto».

Ma i rifiuti ci sono e i residenti della zona chiedono un giro di vite per risolvere il problema.

Tutti i dettagli nell’ampio servizio su “La Provincia di Lecco” in edicola giovedì 6 ottobre.


© RIPRODUZIONE RISERVATA