Una decina di truffe on-line  Arrestato da carabinieri di Merate
Merate - Le truffe venivano perpetrate attraverso i siti di vendite on-line

Una decina di truffe on-line

Arrestato da carabinieri di Merate

L’uomo abita nel Milanese: metteva merce in vendita

incassava il corrispettivo, ma non inviava i prodotti

Ha 36 anni ed è nato a Vizzolo Predabissi (Milano). Secondo la Procura della Repubblica di Lecco, sarebbe specializzato nelle truffe on-line. Metterebbe in vendita oggetti vari sui siti specializzati (ad esempio, il notissimo subito.it), incasserebbe le somme pattuite, salvo poi non inviare la merce a chi l’aveva acquistata.

Sempre secondo gli investigatori, sarebbe autore di almeno una decina di imbrogli perpetrati via internet.

Negli scorsi giorni i carabinieri della stazione di Merate lo hanno arrestato obbedendo a un ordine di custodia cautelare in carcere emessa dal gip di Lecco su richiesta del sostituto procuratore Paolo Del Grosso, titolare dell’indagine.

«Tale attività - spiegano dalla Procura - si inquadra in una più ampia opera di contrasto nei confronti del fenomeno sempre più diffuso e incontrollato delle truffe on-line, opera che ha già portato, nel recente passato, all’esecuzione di altre quattro misure cautelari detentiva nei confronti di altre persone per episodi analoghi».


© RIPRODUZIONE RISERVATA