Un Lecco da incubo  Quattro sberle dal Piacenza

Un Lecco da incubo

Quattro sberle dal Piacenza

Irriconoscibile la squadra di mister D’Agostino che oggi è stata nettamente battuta in casa con il risultato finale di 4 - 2

Tifosi e ambiente blucelesti ieri si attendevano la partita della riscossa dopo la sconfitta di Pontedera e invece sono rimasti delusi, profondamente delusi.

Il Lecco è stato battuto dal Piacenza, con quattro reti che sono state solo parzialmente rese meno amare dai due gol realizzati da Mastroianni e Purro, quando la gara era ormai decisa.

Vien da chiedersi cosa sia successo alla splendida squadra che poche settimane fa annientava il Como nel derby, si sbarazzava di un’avversaria come l’Alessandria e che ora fatica a creare occasioni da rete e soprattutto subisce quattro gol in casa contro il Piacenza, squadra che a inizio campionato ha faticato e non poco.

Un bel rebus per mister D’Agositno: l’assenza per infortunio, seppure molto pesante del fantasista Iocoloano, non può essere sufficiente per spiegare questa involuzione tecnica dei blucelesti

Due pagine di articoli e foto su La Provincia di Lecco in edicola domani, 26 ottobre


© RIPRODUZIONE RISERVATA