Suello, test  choc: contagiato   un anziano su tre
I cittadini in fila per sottoporsi al test seriologico

Suello, test choc: contagiato

un anziano su tre

I risultati del sierologico effettuato su 775 cittadini dimostrano che il 30% dei pensionati ha avuto il virus

La media si abbassa al 22.78% con i suellesi in età lavorativa, in provincia è dello 0.6% Il sindaco: « Sconcertante»

È stato contagiato dal Covid-19 quasi un quarto del paese o, almeno, dei 775 cittadini (poco meno della metà della popolazione totale) che si è sottoposta ai test sierologici; un picco di quasi il 30% si riscontra, poi, tra i più anziani.

Unico paese

È l’esito dello screening, affrontato dal piccolo comune autodichiaratosi “zona rossa” – a buon diritto, evidentemente – all’inizio dell’emergenza sanitaria e poi unico nel Lecchese ad affrontare la campagna a tappeto, a costo di contrapporsi alle indicazioni di Ats Brianza. Ora, la determinazione dell’amministrazione nel «vederci chiaro e fotografare quanto più esattamente possibile l’accaduto» ha trovato riscontro nei dati, anonimizzati e trasformati in statistica dal laboratorio d’analisi che, intanto, sta consegnando anche singolarmente i referti. Il sindaco, Angelo Giacomo Valsecchi, fa il punto: «La prima giornata di test sierologici, che è stata (come si ricorderà) il 29 aprile, ha riguardato solo persone con un’occupazione e, quindi, in età lavorativa: in questo gruppo, su 315 cittadini, il 14,9% hanno avuto contatto con il virus e hanno sviluppato gli anticorpi». Il 9 maggio, si sono sottoposti al prelievo del sangue 460 tra pensionati, anziani, ma anche una piccola quota di persone che lavorano (tra cui insegnanti e negozianti) in paese senza risiedervi: «Il picco, in questa fascia è del 29,38% di esiti positivi. La media generale è del 22,78%».

Un risultato sconcertante: la media della provincia di Lecco, già tra le più alte della Lombardia (e, perciò, d’Italia) è di 6 contagiati ogni mille abitanti. Suello, con un cittadino su tre entrato in contatto col virus, va oltre ogni attesa: il sindaco, alla vigilia del test, aveva detto di temere risultati attorno all’11%.

Tutti i particolari su La Provincia di Lecco in edicola sabato 23 maggio


© RIPRODUZIONE RISERVATA