OMICIDIO DI OLGINATE  VALSECCHI SI E’ COSTITUITO
La sparatoria di Olginate in cui ha perso la vita Salvatore De Fazio

OMICIDIO DI OLGINATE

VALSECCHI SI E’ COSTITUITO

L’imprenditore di Calolzio ricercato per la sparatoria si è presentato al comando dei carabinieri di Lecco accompagnato dal suo avvocato

Stefano Valsecchi si è costituito. Dopo otto giorni dalla sparatoria in cui è rimasto ucciso Salvatore De Fazio, frontaliere di 47 anni, e gravemente ferito il fratello maggiore Alfredo, 50, l’imprenditore calolziese di 54 anni ha deciso di mettere fine alla sua fuga.

Stando alle informazioni che è stato possibile raccogliere, l’uomo è tornato a casa oggi in tarda mattinata e ha chiamato il suo difensore, l’avvocato Marcello Perillo, che si è recato a prenderlo e lo ha accompagnato nella caserma del Comando provinciale dei carabinieri di Lecco. Qui si sono svolte le operazioni di fotosegnalamento e prelievo del Dna, quindi all’uomo è stata notificata l’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal giudice delle indagini preliminari del Tribunale lecchese Paolo Salvatore. Valsecchi è stato accompagnato alla casa circondariale di Pescarenico. Nei prossimi giorni l’interrogatorio di garanzia in davanti al gip. Il fuggitivo non si è mai allontanato dalla zona: sarebbe sempre rimasto nascosto nei boschi del Calolziese. A. Cri.


© RIPRODUZIONE RISERVATA