Malore dopo l’immersione

Paura per un sub al Moregallo

L’ambulanza è intervenuta questa mattina sulla spiaggia - Un uomo di 48 anni si è sentito male, non è giudicato in pericolo di vita

Malore dopo l’immersione Paura per un sub al Moregallo
Un sub è stato soccorso al Moregallo dopo un malore

Un sub si è sentito male dopo essere riemerso sulla spiaggia del Moregallo: è stato soccorso dal personale medico e fortunatamente non è giudicato in pericolo di vita.

Momenti di apprensione questa mattina, alle 10.15, quando un sub di 48 anni al termine di un’immersione ha accusato giramento di testa e vomito. Dal centro sub sulla spiaggia del locale Rapa Nui è stato subito lanciato l’allarme e al Moregallo sono intervenute un’auto medica e un’ambulanza della Croce rossa di Valmadrera. Dopo le prime cure sulla spiaggia il suo quadro clinico è migliorato ma è stato comunque trasferito all’ospedale Manzoni. Non è stato necessario accompagnare l’uomo in camera iperbarica a Zingonia o al Niguarda: per precauzione è stato comunque ricoverato in osservazione.

Di quanto accaduto sono stati informati anche i carabinieri della compagnia di Lecco che sono giunti sul posto per ricostruire l’esatta dinamica.

© RIPRODUZIONE RISERVATA