Lecco. «La formazione  Un sostegno alle imprese»
Palazzo Falck è la sede di Confcommercio Lecco che ha presentato l’offerta formativa

Lecco. «La formazione

Un sostegno alle imprese»

Presentato il programma dei corsi organizzati dall’associazione di piazza Garibaldi

Ci sono lezioni di autodifesa informatica e corsi sul benessere in azienda, incontri dedicati all’armadio «dei sogni» e altri finalizzati a ottimizzare l’utilizzo dei social. Nel carnet di iniziative formative organizzate da Confcommercio Lecco anche per il 2018 ci sono proposte di ogni tipo.

Del resto, come ha rimarcato il direttore dell’associazione, Alberto Riva, «investire sulla crescita di imprenditori e loro collaboratori è vitale per garantire la sopravvivenza delle imprese. È necessario saper utilizzare gli strumenti più idonei per gestire al meglio un’azienda. In questo, l’impegno di Confcommercio attraverso la sua società Cat è sempre ai massimi livelli per offrire proposte all’altezza delle esigenze di associati».

Alla guida del Cat, Angelo Belgeri ha avuto modo negli anni di riscontrare negli “utenti” una grande soddisfazione. Del resto, a parlare sono anche gli stessi numeri: nel 2017 sono stati organizzati 165 corsi - tra i quali quelli cuciti su misura delle imprese che ne hanno fatto precisa richiesta a Palazzo Falck -, per un complesso di 1600 ore di lezione e un totale di 2500 partecipanti.

«I corsi, aperti a tutti, sono molto apprezzati grazie all’impegno a 360 gradi dei nostri addetti che se ne occupano - ha affermato il presidente Cat -. Ci sono iniziative di ogni genere e da qualche anno anche le lezioni online rappresentano opportunità importanti per imprenditori e collaboratori, ma anche per altre tipologie di utenti. È il caso dei docenti, cui verranno dedicati corsi di formazione specifici da metà anno».

Non poteva mancare una iniziativa formativa dedicata al Welfare, tematica sempre più importante per le aziende di ogni genere. In questo senso, nei prossimi mesi l’associazione sarà al lavoro in sinergia con i colleghi di Monza per proporre momenti di crescita sul tema alle imprese. Nel dettaglio dei corsi è entrata Chiara Silverij, responsabile dell’area formazione. È stata lei a illustrare le novità dei corsi 2018, a partire dall’autodifesa informatica, le cui lezioni saranno tenute da un ingegnere esperto in privacy e tecnologia. Ci sarà poi la formazione di Filmaker con una professionista Rai, mente nelle lingue è stato introdotto il tedesco “turistico”, viste le presenze estive.

© RIPRODUZIONE RISERVATA