Lecco: il Museo Manzoni  «Nuovi contenuti e tante emozioni»
Un’immagine tratta da una delle riduzioni televisive dei “Promessi sposi” campeggia in una delle sale del museo

Lecco: il Museo Manzoni

«Nuovi contenuti e tante emozioni»

La riapertura dopo la ristrutturazione - Simona Piazza: «Punto di arrivo ma anche di partenza»

Anche Andrea Vitali è stato coinvolto nell’allestimento del nuovo percorso museale di Villa Manzoni inaugurato questa sera. Un racconto inedito dello scrittore bellanese fa parte del video che accoglie e introduce i visitatori al nuovo Museo Manzoniano, dove memoria e slancio verso il futuro hanno trovato un saggio equilibrio.

«Questo è uno dei giorni più belli di questa mia amministrazione. È un momento che riempie il cuore oltre che la ragione». In queste parole del sindaco di Lecco Virginio Brivio è sintetizzata la grande soddisfazione per un’inaugurazione che vuole essere solo l’inizio di un percorso che rimetta a nuovo l’intera villa del Caleotto. Lo ha ricordato anche l’assessore alla cultura Simona Piazza, che ha ribadito come si tratti di un punto di arrivo ma anche di partenza ed ha ringraziato tutta la squadra che ha collaborato affinché il restauro ed il nuovo allestimento museologico e museografico del piano terra della villa avesse un suo compimento.

Parole di plauso sono anche venute da Luca Rinaldi, soprintendente Archeologia, Belle arti e Paesaggio per la nostra provincia: «Villa Manzoni è un edificio carico di storia e il nuovo allestimento del museo ha saputo raggiungere i risultati voluti con eleganza e misura».

Ampi servizi sull’edizione de “La Provincia di Lecco” in edicola domenica 27 ottobre


© RIPRODUZIONE RISERVATA