Lecco. Chiude il negozio Teorema  Paradiso dei giochi in pensione
La vetrina del negozio Teorema con gli abiti per Carnevale

Lecco. Chiude il negozio Teorema

Paradiso dei giochi in pensione

Le serrande si abbasseranno l’ultima settimana di maggio, le sorelle Todeschini: «Lo facciamo a malincuore, ma non c’è ricambio»

Fine di un’epoca: chiude lo storico negozio di giocattoli Teorema di corso Martiri. Negozio aperto oltre cinquant’anni fa, e per trentanove anni gestito dalle sorelle Maria Franca e Maria Elena Todeschini.

La serranda si abbasserà l’ultima settimana di maggio, giusto il tempo di terminare la vendita scontata della merce che resta. Sul futuro del negozio resta un punto interrogativo.

«Abbiamo deciso di chiudere per motivi di età - spiegano le sorelle Todeschini - stiamo per andare in pensione, la burocrazia è sempre più farraginosa e ci sono sempre più obblighi sul fronte degli adeguamenti fiscali come la fatturazione elettronica. Non essendoci il ricambio generazionale abbiamo scelto di concludere con una grande svendita e poi di abbassare la serranda. I locali sono nostri e speriamo di trovare qualcuno che voglia aprire un’altra attività».

La storia di Teorema inizia cinquantasei anni fa al civico 19 di corso Martiri.

«Trentanove anni fa siamo subentrate all’allora titolare del negozio, che era stato aperto diciassette anni prima, dopo un decennio ci siamo spostate al civico 29, per poi trasferirci al civico 27 dove siamo oggi - proseguono le sorelle Todeschini -. Da noi sono passate intere generazioni di lecchesi, non abbiamo mai sentito la concorrenza della grande distribuzione in quanto abbiamo mantenuto una clientela fedele e perché abbiamo sempre puntato alla qualità dei prodotti, dai giochi ai costumi di carnevale».

Dalle prime Barbie con il costume olimpionico azzurro a quelle molto più moderne e sofisticate con abiti da favola e accessori da fare invidia ad una modella, dai trenini che non conoscono moda, ai Lego passando per i giochi elettronici.

«I Lego hanno sempre avuto un grande seguito e continuano ad essere richiesti. I bambini di qualche decennio fa che arrivavano con i genitori o con i nonni a scegliere i regali di Natale, oggi portano da noi i loro figli, a dimostrazione del legame che si instaurato con la città», sottolineano le titolari di Teorema. Il negozio di corso Martiri è stato nei decenni un punto di riferimento anche per molti che arrivavano da fuori città, certi di trovare il regalo giusto per ogni occasione. In occasione di Carnevale c’è stata la vendita dei costumi che facevano parte della collezione del negozio, e i risultati sono stati buoni. Ora, seppur a malincuore e con un velo di tristezza, le sorelle Maria Franca e Maria Elena Todeschini, hanno preso la decisione di chiudere. La città perde così uno dei suoi negozi storici: una bottega che per bambini è stata il paradiso del divertimento.


© RIPRODUZIONE RISERVATA