Lecco. Cama spegne 40 candeline  «Un marchio internazionale»
Daniele e Annalisa Bellante, i figli di Paolo, fondatore nel 1981 dell’azienda Cama

Lecco. Cama spegne 40 candeline

«Un marchio internazionale»

Il Gruppo con sede centrale a Garbagnate Monastero conta 350 tra dipendenti diretti e indiretti

È un compleanno importante, quello che questo autunno si festeggia in seno a Cama, il Gruppo con sede centrale a Garbagnate Monastero, ma con siti in tutto il mondo. Sono trascorsi infatti 40 anni esatti dalla fondazione, datata appunto 1981: Paolo Bellante, già manager aziendale, diede vita all’azienda che oggi è guidata dai figli Annalisa e Daniele, al timone di una realtà solida che ha fatto dell’innovazione il driver di crescita più importante.

È infatti questa la caratteristica, sostenuta dall’investimento annuale del 5% del fatturato, che ha consentito a Cama Group di non arrestare il trend positivo nemmeno durante il periodo caratterizzato dalla pandemia: gli ultimi 18 mesi hanno infatti portato il management a insistere in modo ancora più deciso su digitalizzazione e Industry 4,0, avanzando in un percorso avviato già da tempo.

La realtà brianzola, leader nelle macchine per l’imballaggio nel settore alimentare ma anche per prodotti per l’igiene del corpo e della casa, propone al mercato sistemi di confezionamento secondario completi e ad alta tecnologia, fornendo clienti in tutto il mondo. Il Gruppo comprende infatti sei filiali sui mercati internazionali con Cama North America a Buffalo Grove (Illinois), oltre alle realtà in Francia, Regno Unito, Asia, Australia e Paesi Bassi.

«L’approfondita conoscenza del settore del packaging, unita a una gamma unica di macchine (Packaging Division) e alle unità di carico robotizzate (Robotic Division), consentono a Cama Group - hanno evidenziato in azienda - di proporre linee complete a partire da prodotti primari fino all’imballaggio in cartone prima della pallettizzazione».

Cama conta 350 tra dipendenti diretti e indiretti, tra cui ingegneri e tecnici altamente qualificati, consulenti di vendita, ingegneri di vendita e un reparto packaging interamente dedicato alla consulenza sugli imballaggi che, forte dell’esperienza maturata dall’azienda in questo ambito, supporta i clienti nel raggiungimento di un’elevata efficienza, nell’implementazione della sostenibilità e nella riduzione dei costi dei materiali.

«Questo è un anno molto speciale per Cama Group, che festeggia i 40 anni - commentano Annalisa Bellante e Daniele Bellante -. Siamo orgogliosi di poter dire che la nostra azienda ha fatto molta strada da quando è stata prodotta la prima macchina, nel 1981. Oggi il nostro fatturato, le filiali internazionali, la capacità innovativa che abbiamo dimostrato di avere hanno portato Cama ad affermarsi come uno dei marchi più noti e affidabili nello scenario internazionale dei costruttori di linee d’imballaggio secondario per l’industria alimentare e non alimentare. Il successo di Cama è da condividere con le nostre filiali e fabbriche in tutto il mondo e soprattutto con tutti i nostri collaboratori che hanno contribuito alla sua continua crescita».


© RIPRODUZIONE RISERVATA