Il Bachelet fa il tutto esaurito di iscritti
Volano scientifico, linguistico e sportivo

OggionoIl liceo, ritenuto dalla Fondazione Agnelli tra i migliori in Italia, ora raccoglie i frutti Da 191 a 257 richieste. La dirigente: «La ricerca ci ha aiutati, ma più di tutto vale il passaparola»

Il Bachelet fa il tutto esaurito di iscritti Volano scientifico, linguistico e sportivo

Crescono in maniera esponenziale le richieste di iscrizioni all’istituto Bachelet, forse sull’onda delle ultime ricerche della Fondazione Agnelli che lo danno tra i migliori in Italia.

Le preferenze

Vola il liceo scientifico, e il linguistico dopo il calo dello scorso settembre riavrà due sezioni. Si passa dalle 193 richieste di iscrizione del 2021 alle 257 di quest’anno. A fare la parte del leone il liceo scientifico nelle sue tre declinazioni, con lo scientifico base che da 39 passa a 55 iscritti; lo scientifico delle scienze applicate è invece più stabile considerato che da 54 passa a 58 richieste; ed è boom di domande per entrare allo scientifico sportivo dove ci sono solo 28 posti, e se lo scorso anno le richieste erano state 37 adesso sono 62.

E cresce pure il linguistico da 29 a 37 iscritti che riportano le sue sezioni. Per quanto riguarda l’istituto tecnico di amministrazione e marketing da 34 si arriva a 45 iscritti.

Una crescita notevole di ben 64 richieste di iscrizione, da 193 a 257. ll Bachelet di Oggiono è tra i migliori d’Italia, come emerge appunto dall’indagine di Eduscopio per la fondazione Agnelli, sui risultati della maturità targata 2020, elaborata con i voti ottenuti dagli stessi studenti nel primo anno di università ovvero da autunno 2020 ad estate 2021 dove le conseguenze della didattica a distanza anche negli atenei si è fatta sentire. Risultati dunque ancora più eccellenti considerato che la pandemia ha lasciato strascichi notevoli nella scuola.

«La ricerca di Eduscopio è stata molto importante per noi, ma credo che ad incrementare le iscrizioni sia stato soprattutto il passaparola delle famiglie che da noi si trovano bene, che conoscono la qualità della nostra proposta e la presenza di docenti che oltre alla preparazione scolastica fanno molta attenzione alla crescita relazionale - spiega la preside Anna Panzeri -. Il lavoro fatto in classe è la nostra carta vincente».

Tante le richieste al liceo scientifico ad indirizzo sportivo «ma possiamo attivare una sola sezione con un massimo di 28 alunni, e gli altri 34 sono stati riorientati, 20 hanno scelto altri indirizzi della nostra scuola in particolare lo scientifico, e 14 hanno optato per altri istituti».

La provenienza

Aumentano anche le richieste di iscrizione al liceo linguistico «lo scorso anno abbiamo avuto un calo ora torniamo alla normalità - rimarca la dirigente -. Quanto alla provenienza degli iscritti abbiamo studenti dall’oggionese, da Lecco e numerosi dal castese e dalla linea ferroviaria del Besanino, ovvero da Triuggio, Renate salendo verso Oggiono».

Stando al monitoraggio siglato dall’Amministrazione provinciale sui dati delle iscrizioni alla prima superiore per il prossimo anno scolastico, gli indirizzi liceali si confermano i più gettonati.

In provincia di Lecco lo scientifico è in testa alle preferenze tra i licei con il 45,3% degli iscritti, ed è il più gettonato fra tutti gli indirizzi di studio.

Piace molto l’indirizzo sportivo che però, come il musicale, è a numero chiuso.

© RIPRODUZIONE RISERVATA