Clamoroso, Bertolini  torna ad allenare il Lecco
allenamento calcio lecco a lambrone , lecco 19 ottobre 2016 - il nuovo allenatore alberto bertolini (Foto by Sandro Menegazzo)

Clamoroso, Bertolini

torna ad allenare il Lecco

Nominato in serata dal curatore fallimentare Mario Motta

Cuoghi esonerato per questione di costi

Da domattina ad allenare il Lecco baby, cioè la manciata di ragazzi sopravvissuta alla diaspora da post fallimento, non sarà Stefano Cuoghi ma la vecchia gloria bluceleste Alberto Bertolini. Bebeto era stato allontanato non più tardi di un mese fa dopo un violento alterco con il principale sponsor del Lecco di Meregalli, vale a dire l’imprenditore Battocchi. Ora un ritorno che ha del clamoroso. Le ragioni della svolta sono molto prosaiche: il curatore fallimentare, per tentare di portare la squadra alla fine del campionato oltre che, magari, alla salvezza, deve risparmiare quanto più possibile perché l’esercizio provvisorio non può aggravare un quadro debitorio probabilmente superiore al milione di euro. E l’ingaggio di Cuoghi, apprezzato allenatore che soltanto lo scorso anno lavorava in Serie B, non sarebbe inferiore ai 25mila euro. Troppi, per una squadra fallita. Ieri non è trapelata la cifra dell’ingaggio di Bertolini, ma non è escluso che abbia accettato di lavorare gratis per il bene della squadra . Dall’altro lato, l’amarezza di Cuoghi. «Con tutto quello che ho fatto», sarebbe stato il commento.

I particolari sul giornale in edicola domani, sabato 10 dicembre.


© RIPRODUZIONE RISERVATA