Airuno, il caso Gilardi ritorna in tribunale

La Procura porta “Le Iene” in aula

L’amministratrice di sostegno Elena Barra ha querelato la trasmissione di Mediaset. L’inviata Nina Palmieri e l’autrice Carlotta Bizzarri accusate di diffamazione come l’ex badante

Airuno, il caso Gilardi ritorna in tribunale La Procura porta “Le Iene” in aula
Un fermo immagine del servizio su Gilardi della trasmissione Mediaset

“Le Iene” davanti al giudice del Tribunale di Lecco. Insieme a Brahim El Mazoury, ex badante dell’ex docente Carlo Gilardi di Airuno, sono accusate del reato di diffamazione aggravata - parte offesa l’avvocato Elena Barra, amministratore di sostegno dell’anziano professore da ormai un anno ospite della Rsa Airoldi e Muzzi - Nina Palmieri, inviata del programma Mediaset, e Carlotta Bizzarri, l’autrice.

Il sostituto procuratore Andrea Figoni - lo stesso magistrato che ha mandato a processo sei persone per circonvenzione di incapace, vittima lo stesso Gilardi - ha notificato il decreto di citazione diretta a giudizio per il “polverone” mediatico che si è scatenato a cavallo tra il 2020 e il 2021.

L’articolo completo sull’edizione di venerdì 1 ottobre de La Provincia di Lecco

© RIPRODUZIONE RISERVATA