Preso lo scippatore di Perledo  È accusato di rapina
Perledo - La stazione ferroviaria dove è avvenuto lo scippo (Foto by Sandonini Dervio)

Preso lo scippatore di Perledo

È accusato di rapina

Si tratta di un libico di 20 anni: ha ammesso le sue responsabilità

La sua vittima era stata una donna di 70 anni residente a Dorio

I Carabinieri della Compagnia di Lecco hanno individuato e denunciato l’autore del clamoroso scippo messo a segno nel pomeriggio di domenica 17 giugno 2018 nei pressi della stazione ferroviaria di Perledo ai danni di una settantenne di Dorio: è accusato di rapina.

Si tratta di un uomo di 20 anni di nazionalità libica, regolare sul territorio italiano, già residente in provincia di Sondrio e attualmente domiciliato ad Alessandria. È una persona già nota alle forze dell’ordine.

La vittima, che aveva viaggiato sullo stesso treno dell’aggressore, era stata seguita dopo essere scesa dal convoglio. Una volta uscita dalla stazione, la donna era stata assalita alle spalle dal ragazzo che, dopo averle strappato la borsetta portata a tracolla, l’aveva fatta cadere a terra (provocandole diverse fratture) per darsi poi alla fuga.

Braccato dagli investigatori, il libico si è costituito ai carabinieri ammettendo le proprie responsabilità.

La refurtiva rinvenuta (telefono cellulare e portafoglio), è stata restituita alla vittima.


© RIPRODUZIONE RISERVATA