Nell’Orrido cade un grosso platano   Distrutto un tratto della passerella
Il platano che si è abbattuto su un tratto della passerella

Nell’Orrido cade un grosso platano

Distrutto un tratto della passerella

Bellano: l’ albero secolare è precipitato attorno alle 20 di sabato per il cedimento delle radici - Questa mattina un agronomo e i tecnici controlleranno tutte le piante per verificarne la stabilità

All’improvviso le radici non reggono più, il grande platano si stacca dal suolo e finisce sulla passerella sottostante dell’Orrido.

Sabato sera alle 20.16 e 36 secondi - così raccontano le immagini delle videocamere posizionate a monitorare l’Orrido - il grande platano posizionato nella parte finale del percorso si è staccato dal suolo distruggendo il sentiero e un tratto di passerella.

«Un grosso platano si è schiantato nella gola dell’Orrido - spiega il sindaco Antonio Rusconi -, una pianta secolare, cresciuta in un luogo impervio senza possibilità di avere un apparato radicale commisurato alle dimensioni e peso, cadendo ha danneggiato il muro di cinta e parte della passerella. Fortunatamente nessun danno a persone».

Dopo l’ondata di maltempo che giovedì sera ha colpito proprio Bellano, è stato fatto un sopralluogo all’Orrido per valutare eventuali danni.

«Dal controllo che è stato fatto era tutto in ordine, non si erano verificate situazioni a rischio - prosegue il sindaco Rusconi -, viene da pensare che sotto terra, non visibili, ci siano stati dei problemi alle radici che non hanno più retto. Sabato sera il grosso platano si è staccato. Già questa mattina, un agronomo interverrà con un controllo accurato anche sugli altri platani presenti nel tratto finale. L’Orrido ieri è rimasto aperto, fino al tratto in completa sicurezza. I tecnici sono già al lavoro per ripristinare il prima possibile quanto danneggiato». Al momento il sindaco Rusconi non è in grado di quantificare il danno e neppure di definire i tempi necessari per la sistemazione della zona. Si tratta comunque di un danno ingente, ed i lavori verranno fatti in massima urgenza.

Fortunatamente a quell’ora all’Orrido non c’era nessuno e la pianta è caduta senza fare danni a persone. La presenza del servizio di videosorveglianza ha permesso di vedere con precisione l’evolversi della situazione.

Giovedì sera un forte temporale si era abbattuto tra Bellano e Dervio. Alcuni smottamenti avevano interessato la provinciale 72, con uno smottamento tra Bellano e Dervio, prima della galleria. In contemporanea era stata interrotta anche la strada tra Bellano a Vendrogno e il collegamento tra Bellano e Taceno.

Questa mattina agronomo e tecnici, con il sindaco Antonio Rusconi, faranno il punto della situazione, con una verifica alle condizioni di stabilità delle piante.


© RIPRODUZIONE RISERVATA