Mandello, mercato agricolo pronto  Coldiretti gestirà i produttori in piazza
Il mercato agricolo a Lecco aveva riscosso successo, ora a Mandello sarà appuntamento fisso

Mandello, mercato agricolo pronto

Coldiretti gestirà i produttori in piazza

Da aprile ogni seconda domenica del mese esposizione di merci a chilometro zero L’associazione controllerà che partecipino solo agricoltori in regola con produzione propria

Sarà Coldiretti a gestire il mercato agricolo. Mandello apre le porte ai produttori a chilometro zero.

Da aprile, ogni seconda domenica del mese in piazza Leonardo da Vinci, davanti al Comune, in un’area centrale, verranno allestiti gli stand.

Battuti tutti

Mandello batte sul tempo gli altri paesi della riviera, ed anche il capoluogo, ed organizza un appuntamento fisso.

Previste una dozzina di postazioni, di queste quattro saranno destinate ai produttori locali, della zona tra Mandello e i paesi vicini.

«Abbiamo fatto un bando per trovare un’associazione o ente di categoria a cui affidare la gestione, e Coldiretti si è resa disponibile e coordinare questo mercato che avrà cadenza mensile, tutte le seconde domeniche del mese, dalle 8 alle 13 - spiega il vice sindaco Serenella Alippi-. Abbiamo chiesto di destinare quattro spazi a produttori locali, mandellesi, che siano certificati. Per essere chiari non potrà partecipare chi per hobby coltiva l’orto, ma dovrà essere un’attività registrata, un vero agricoltore. Coldiretti sceglierà poi quali altri produttori portare in piazza offrendo così un ventaglio di offerte diversificate».

I produttori dovranno essere certificati «e Coldiretti verificherà che siano perfettamente in regola e che non si tratti di espositori che acquistano i prodotti da rivendere, ma che siano realmente produttori - prosegue il vice sindaco Alippi -. Per la prima uscita vorremmo organizzare un’iniziativa dedicata alla primavera, così da coinvolgere un pubblico eterogeneo e far conoscere l’iniziativa. Abbiamo scelto piazza Leonardo da Vinci, in quanto centrale, facile da raggiungere, ed inoltre nelle vicinanze ci sono vari posteggi, e per i mezzi degli espositori c’è il parcheggio della stazione che è poco distante».

Il mercato raccoglierà l’attenzione anche da parte dei paesi vicini come Abbadia, Lierna ed anche Oliveto, così come è per il mercato settimanale del lunedì in piazza Gera.

«Confidiamo in un alto gradimento, visto che abbiamo avuto parecchie richieste e il fatto di poter destinare parete di piazza Leonardo da Vinci a questa iniziativa è sicuramente positivo», rimarca il vice sindaco Alippi.

Gli espositori saranno selezionati, e si punterà ai prodotti di stagione locali, oltre a formaggi, salumi, miele e marmellate.

«Crediamo in questo progetto - prosegue Serenella Alippi - e confidiamo in un’alta partecipazione».

Nessuna concorrenza

Nessuna concorrenza con le attività commerciali del paese, ma anzi le iniziative porteranno più visitatori e tutti ne beneficeranno.

© RIPRODUZIONE RISERVATA