Dal manager all’operaia, una sola voce  «Noi insultati, picchiati e umiliati»
Mandello - Maria Cristina Gilardoni accompagnata all’uscita dai carabinieri dopo il suo ultimo blitz in azienda

Dal manager all’operaia, una sola voce

«Noi insultati, picchiati e umiliati»

Mandello, iniziate le audizioni dei dipendenti della Gilardoni Raggi X

È cominciata l’audizione dei dipendenti della Gilardoni Raggi X che hanno denunciato episodi di maltrattamenti portando così al processo che vede imputati la storia imprenditrice Maria Cristina Gilardoni e altri vertici aziendali.

Complessivamente sono oltre trenta le parti lese, molte delle quali si sono costituite parte civile nel procedimento che vede sotto accusa, per maltrattamenti e lesioni personali gravi, cinque persone.

Il filone principale del processo vede imputati, oltre Maria Cristina Gilardoni, anche l’ex direttore del personale Roberto Redaelli, il socio di minoranza Andrea Ascanio Orsini e il medico aziendale Maria Papagianni. Stralciata la posizione dell’altro medico aziendale, Stefano Marton: viene affrontata in un processo parallelo.

Sono stati ascoltati il manager che aveva sporto la prima denuncia nell’agosto 2013 e un’operaia per sei giorni chiamata a sostituire un’impiegata malata.

Storie e personalità differenti, ma accomunate dalle sofferenze che hanno dichiarato di avere patito all’interno dell’azienda: umiliazioni, insulti, aggressioni verbali. Con conseguenze sulla salute.

L’articolo completo e l’approfondimento sul giornale in edicola domani, giovedì 31 gennaio.


© RIPRODUZIONE RISERVATA