“Colico... in spiaggia”  Mappati cinque lidi con cartelli turistici
La spiaggia di Laghetto a Piona dispone anche di un porticciolo

“Colico... in spiaggia”

Mappati cinque lidi con cartelli turistici

Terminato il progetto del Comune

Posizionate le bacheche con le particolarità dei luoghi

«Sabbia, scogli, ciotoli o prato: ognuno può scegliere»

Concluso il progetto “Colico... in spiaggia” che ha visto la mappatura dei lidi presenti nel comune.

«Ad inizio agosto sono stati installati i nuovi cartelli sulle bacheche di tutte le spiagge di Colico. - spiega l’assessore al turismo Sabrina Rabbiosi - Il progetto promosso dall’amministrazione comunale ha visto la collaborazione dell’associazione “Viva Colico”. È finalizzato a valorizzare e promuovere il territorio in chiave turistica ed è nato dalla consapevolezza di avere a disposizione un ambiente naturale unico: ciascuna spiaggia ha peculiarità che la distinguono dalle altre. Le bacheche forniscono informazioni puntuali ed in doppia lingua per consentire ai residenti e turisti di godersi il lago dalla battigia. Sabbia, ciottoli, scogli e prato: ognuno può scegliere e trovare la spiaggia che corrisponde alle proprie preferenze».

Le principali spiagge colichesi sono cinque.

Quella di Piona dispone di un piccolo porticciolo ed è costeggiata da un viale alberato che offre riparo dai caldi raggi estivi, dà la possibilità di praticare sport acquatici come il canottaggio (a noleggio), ha alcuni ottimi campeggi oltre a ristoranti, pizzerie ed agriturismi.

La vista è sul promontorio dove sorge l’Abbazia Cistercense.

La spiaggia del Lido è il luogo ideale per chi vuole unire un contesto ricco di offerte ad un panorama meraviglioso capace di allontanare ogni forma di stress.

Si possono noleggiare sdraio, ci sono parcheggi per i clienti e comunali, si possono praticare kite e windsurf, c’è il servizio di bar e ristorante.

La spiaggia l’Ontano deve il nome alla presenza di un grande albero rigoglioso che troneggia da decenni sulla riva con un ampio tappeto erboso che permette di ammirare il lago e le vette in completo relax.

Presso la struttura si possono noleggiare lettini e sdraio.

La spiaggia dispone di servizi igienici per i bagnanti e di docce a gettoni, si possono praticare canoa, windsurf, kitesurf, sap.

Limitrofi alla spiaggia molti parcheggi comunali e un’area camper attrezzata, il servizio bar e ristorante oltre al noleggio bici. .

“La Breva”, meglio conosciuta da residenti come spiaggia Seven o ex “Segheria del sasso”, è velocemente raggiungibile dalla stazione, è connotata dalla presenza di ampi spazi, un panorama paradisiaco ed un manto di erba soffice mosso dalla breva, tipico vento che soffia da sud a nord.

La riva è dotata di un campo di beach volley e beach tennis e la struttura limitrofa dà la possibilità di usufruire di docce, servizi igienici, del noleggio di lettini e ombrelloni, offre servizio bar e ristorante e l’accesso ad una piscina a pagamento.

Tra le non attrezzate, c’è la “spiaggia Selvaggia” che in virtù della sua natura agreste è meta ideale per visitatori in compagnia dei loro amici a quattro zampe, che possono giocare e correre liberamente purché siano essere iscritti all’anagrafe canina, indossino un collare con la targhetta identificativa, godano di buona salute, siano mansueti e non in calore.


© RIPRODUZIONE RISERVATA