Bellano, l’Orrido dei record,   più 30% di visitatori
L’Orrido fa il pieno: in due anni il 400% in più di visitatori e il 30% in più dell’anno scorso

Bellano, l’Orrido dei record,

più 30% di visitatori

Nel mese di agosto 74.081 presenze contro le 70.081 dell’anno scorso, più 400% rispetto a soli due anni fa

Soddisfatto il sindaco: «Grazie a questi numeri possiamo finanziare interamente l’allungamento delle passerelle»

L’Orrido viaggia a suon di record anche nel mese di agosto: 74.081 ingressi contro i 70.402 dell’anno scorso, con un aumento del 30% ma soprattutto un aumento del 400% rispetto agli anni precedenti.

«Numeri pazzeschi»

«Sono davvero numeri pazzeschi. – afferma il sindaco Antonio Rusconi – Basti pensare che la media degli ingressi prima del nostro insediamento, parliamo cioè del quinquennio 2011-16, si assestava sui 18mila annui. Oggi il solo mese di agosto si è chiuso ad oltre 23mila ed anche settembre è iniziato alla grande. Parlare di un 400% in più in soli due anni è davvero fonte di orgoglio ma fa anche riflettere su quanta potenzialità sia stata persa negli scorsi anni».

Il trend è in linea con tutto il 2018: nel weekend pasquale nel 2018 ci sono stati 2.772 ingressi contro i 1.826 del 2017 mentre sommando tutti gli ingressi dei cinque anni dal 2011 al 2016 non si raggiungono neanche le 3mila presenze, quindi circa 600 ingressi medi annui.

Il sindaco Rusconi spiega i prossimi interventi nell’Orrido:

«La soddisfazione è doppia visto che grazie a questi numeri possiamo finanziare integralmente l’allungamento delle passerelle che raddoppieranno la superficie camminabile, raggiungendo la cascata. L’impegno -precisa - è di 350mila euro con 250mila che il Comune investirà grazie appunto agli incassi e con 100mila di contributo della Regione sull’accordo di programma post-Wikimania, Con questo trend potremo poi affrontare con grande ottimismo il successivo progetto che stiamo preparando, la ristrutturazione della Ca’ del Diavol».

In questo caso l’investimento è di circa 600mila euro della strategia nazionale Aree Interne, sempre col prezioso contributo di Regione Lombardia che, sottolinea Rusconi «come si vede è sempre al nostro fianco ed ancora una volta ringraziamo.

Voglio complimentarmi e ringraziare chi sta investendo energie e forze in questo progetto, tutto il gruppo comunale “Bellano guarda avanti” ma soprattutto – conclude il sindaco - un enorme grazie va fatto ai volontari della Pro Bellano che ogni giorno ci aiutano in questa straordinaria avventura».

Assegnato il progetto

Proprio nei giorni scorsi è stato assegnato allo Studio Ardea di Lecco l’incarico per la progettazione esecutiva e la direzione lavori per il prolungamento delle passerelle dell’Orrido per un importo di 38.381 euro mentre per il coordinamento della sicurezza è stato incaricato l’architetto G abriele Beccari di Lecco per 8.247 euro.

Un impegno che certamente aggiungerà lustro al già amatissimo sito.


© RIPRODUZIONE RISERVATA