Alle emergenze ci pensano gli Alpini  Patto con il municipio fino al 2025
Bellano - L’inaugurazione del Centro operativo nello scorso settembre (Foto by Locatelli)

Alle emergenze ci pensano gli Alpini

Patto con il municipio fino al 2025

Bellano, alle Penne nere affidata la gestione del Centro operativo misto

Svolgeranno le funzioni di Protezione civile. Rusconi: «Insostituibili»

Fino al 2025 i volontari del gruppo Ana (Associazione nazionale alpini) di Bellano saranno il braccio destro dell’amministrazione comunale per le attività di prevenzione sul territorio e la gestione del Com, il Centro operativo misto per le funzioni di Protezione civile.

Il rapporto di collaborazione è definito nella convenzione che affida i compiti ed i fondi. Si tratta di 4mila euro all’anno: 3mila per gli interventi di manutenzione e prevenzione sul territorio e 1.000 euro per il Com.

«Rispetto a prima, abbiamo deciso di ampliare l’importo per valorizzare l’opera dei volontari per la salvaguardia del rischio idrogeologico e la sicurezza per tenere pulite tutte le valli del reticolo minore. - sottolinea il presidente dell’Unione di Bellano e Vendrogno Antonio Rusconi - In più, avendo inaugurato il Com, abbiamo aggiunto il contributo per la sua gestione. L’opera dei volontari della Protezione civile Ana è preziosa ed insostituibile e la nuova convenzione va nell’ottica di valorizzarla ancora di più».

L’articolo completo sul giornale in edicola.


© RIPRODUZIONE RISERVATA