Zecca alla prova dello storico organo Bernasconi

Margno Appuntamento domani con il maestro lecchese nella chiesa di San Bartolomeo

Zecca alla prova dello storico organo Bernasconi
L’organista lecchese Luciano Zecca

L’organista lecchese Luciano Zecca sarà protagonista, nell’ambito della Rassegna organistica “Giuseppe Zelioli” organizzata dall’associazione Mikrokosmos, del concerto che domani si terrà alle ore 21 nella chiesa parrocchiale di Margno intitolata a San Bartolomeo, dove è conservato un organo Giuseppe Bernasconi op. 651 del 1859 restaurato nel 1990 dalla bottega organaria Piccinelli di Ponteranica.

Il programma prevede pagine di Henry Purcell (Round 0, ZT684), Johann Caspar Fischer (Passacaglia in re minore), Carlos Seixas (Fuga in la minore), Franz Joseph Haydn (Composizioni per Flotenuhr Hob. XIX: Andante – Menuett – ”Der Wachtelschlag”- Presto), Georg Friedrich Haendel (Arrival of the Queen of Sheba), Antonio Nardetti (Sonata in fa maggiore), Padre Davide da Bergamo (Elevazione in re minore), Giovanni Morandi (Rondò con imitazione dei campanelli), Louis James Alfred Lefébure-Wély (Sortie in sol minore), Gabriel Pierné (Prelude op. 29 n. 1), Théodore Dubois (Toccata in sol maggiore).

© RIPRODUZIONE RISERVATA