“Perché non canti più” Syria “visita” Gabriella Ferri
La cantante Syria - foto di Roberto Bertolle

“Perché non canti più”
Syria “visita” Gabriella Ferri

Oggi e domani al Teatro Menotti di Milano un tributo e una festa

Oggi e domani, venerdì 29 e sabato 30 marzo, il Teatro Menotti di Milano ospita “ Perché non canti più”, concerto spettacolo di Syria dedicato a Gabriella Ferri.

Ideato dalla cantante – all’anagrafe Cecilia Syria Cipressi- con Pino Strabioli e con la supervisione di Seva, figlio di Gabriella, lo spettacolo vede la direzione musicale di Davide Ferrario e Massimo Germini ed è prodotto da Mauro Diazzi.

Non solo un tributo – comunque doveroso – bensì una serata di festa e un omaggio durante il quale la cantante Syria unisce note, parole e silenzio reinterpretando – con la sua grande voce - l’indimenticabile repertorio di Gabriella Ferri, che ha fatto la storia della musica.

Pino Strabioli spiega la nascita dell’idea che ha avuto e portato avanti insieme a Syria “L’incontro con Syria ha fatto nascere questo progetto, io ho avuto la fortuna di essere amico di Gabriella per molti anni, generosamente la sua famiglia mi ha permesso di curare un volume dove ho raccolto e suoi appunti, pensieri, diari, disegni, scarabocchi. Come due attenti artigiani, io e Cecilia, ci siamo messi al telaio e abbiamo unito i fili delle parole scritte alle note, i testi delle canzoni ai pensieri appuntati sulla carta, è nato così “Perché non canti più” dove la forza della canzone si mischia a momenti di vita e in questa serata-concerto si affacciano le strade di Roma, i ricordi dell’infanzia, il primo amore, gli incontri, dalla Magnani a Pasolini”

Lo spettacolo sarà in scena oggi alle 20.30 e domani alle 19.30; biglietti a 30 euro + prevendita per l’intero e a 15 euro più prevendita per il ridotto over 65 e under 15. Acquisti online possibili su www.teatromenotti.org; per informazioni è possibile scrivere a [email protected] o rivolgersi alla biglietteria del teatro dalle ore 15.00 alle ore 19.00


© RIPRODUZIONE RISERVATA