“L’heure espagnole”  e “Gianni Schicchi”  Ecco l’anteprima
“L’heure espagnole”

“L’heure espagnole”

e “Gianni Schicchi”

Ecco l’anteprima

Lunedì alle 11 in previsione dell’ultimo appuntamento della stagione lirica

L’ultimo appuntamento della stagione lirica del Teatro Sociale un dittico composto da due opere brevi, due atti unici raramente abbinati tra loro: “L’heure espagnole” di Ravel e “Gianni Schicchi” di Puccini, in scena venerdì 10 alle 20, e domenica 12 alle 15.30. L’orchestra sarà diretta da Sergio Alapont, la regia è stata affidata a Carmelo Rifici, con le scene di Guido Buganza e i costumi di Margherita Baldoni.

E visto che si tratta di due titoli non troppo conosciuti, è assolutamente consigliato seguire l’anteprima di questa mattina, lunedì 6 gennaio. Alle 11 in Sala Bianca Fabio Sartorelli introdurrà le opere, coadiuvato dalle voci del soprano Ma Quanquan e del tenore Xu Yuan, al pianoforte Matteo Failla. Ingresso libero fino a esaurimento posti. Biglietti per la prima a 60 euro (platea e palchi), 30 euro (IV galleria parapetto), 27 euro (V galleria, parapetto), 20 euro (IV galleria, ranghi) e 17 euro (V galleria, ranghi). I biglietti per il matinée a 55 euro (platea e palchi), 26 euro (IV galleria parapetto), 24 euro (V galleria, parapetto), 19 euro (IV galleria, ranghi) e 16 euro (V galleria, ranghi). Riduzioni e convenzioni “in teatro” a 15 euro.n 
A. Bru.


© RIPRODUZIONE RISERVATA