Martedì 10 Giugno 2014

L’estate tremezzina

fa il pieno di show

1I 7 Grani protagonisti della rassegna della Tremezzina, sono tra le band che saliranno sul palco nelle serate d’estate 2 La Gnola Blues Band in una foto d’archivo ad Argegno

Tremezzina, come unico centro lariano, esiste solo da febbraio, ma per quanto riguarda le attività estive l’Unione dei Comuni era da anni una realtà vivissima e apprezzata dagli appassionati di musica, di cinema, di spettacolo.

Anche il 2014 si preannuncia ricco di eventi ed è proprio la musica a primeggiare: «Giunto alla sua tredicesima edizione il Tremezzina Music Festival si propone come un contenitore di molteplici discipline musicali nel segno di una contaminazione di stili e generi accettata ormai da tutte le rassegne, anche le più prestigiose – anticipa il coordinatore degli eventi Marco Zanotta - La settimana clou si svolgerà̀, come da tradizione, al parco di Tremezzo nel periodo di ferragosto ma ci sarà spazio per serate collaterali nel territorio di Lenno».

Omaggio a Burton

Tra i protagonisti la Spleen Orchestra, con il divertente omaggio alle colonne sonore di Tim Burton, un grande cantautore nostrano come Mauro Ermanno Giovanardi, già voce dei La Crus, jazzisti di prestigio come Guido Bombardieri e Fausto Beccalossi, il trio di Fabrizio Bossi e quello di Maria Pia De Vito con Gabriele Mirabassi nonché il trio di Alessandro Lanzoni, vincitore del Top jazz 2013 come miglior nuovo talento e, fuori festival, l’incontenibile canadese Bocephus King (dettagli al sito www.tremezzinamusicfestival.it).

«Il parco Olivelli di Tremezzo ospiterà anche una serie di concerti che spaziano tra i più differenziati generi musicali – prosegue Zanotta - i “Notturni al parco” nei giovedì di giugno, luglio e agosto vedranno protagoniste grandi band nazionali e internazionali».

Da segnalare lo statunitense Tim Grimm, Pete Ross & The Sapphire, ma anche i 7Grani e la Gnola Blues Band. Spazio anche alla classica, continua Zanotta.Durante la sagra di San Giovanni, rievocazione della tragica devastazione dell’Isola Comacina del 1169», appuntamento amatissimo dai residenti, ma anche e soprattutto dai turisti. Il programma completo è disponibile sul sito www.unionetremezzina.it.

© riproduzione riservata